Lat fly: un esercizio per il grande dorsale inedito
 

Tra i vari esercizi dedicati al grande dorsale, ben pochi sono monoarticolari o di isolamento. Le due grandi famiglie di esercizi per il grande dorsale sono le trazioni e i rematori, benché tutti questi possano essere definiti come esercizi “di trazione”. Queste due estese categorie raggruppano esercizi multiarticolari, vale a dire che coinvolgono più di una articolazione nel movimento (in questo caso, essenzialmente spalla e gomito) e che impongono per caratteristica una traiettoria rettilinea o curvilinea. Tutti questi movimenti prevedono sempre, nella fase concentrica, l’adduzione o l’estensione della spalla, e la flessione del gomito.

Per quanto riguarda gli esercizi monoarticolari invece, il grande dorsale può essere stimolato praticamente con soli due esercizi, ovvero il pull-down a braccia tese (piano sagittale – estensione) e le lat fly (piano frontale – adduzione).

Continua a leggere il resto dell’articolo su projectinvictus.it…

  • Lorenzo Pansini

    Lorenzo Pansini è formatore, natural bodybuilder, personal trainer e divulgatore scientifico specializzato in nutrizione sportiva (ISSN-SNS) e allenamento per il miglioramento fisico. Con oltre 10 anni di esperienza attiva nella divulgazione scientifica, è stato per anni referente tecnico per l'azienda leader Project inVictus con vari ruoli, e richiesto da altre importanti realtà del settore nazionale. È autore per testi e riviste di settore, come Alan Aragon's Research Review, redatta dal ricercatore e nutrizionista americano Alan Aragon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!

Area Membri