Esercizi ridondanti: veramente un problema per l’ipertrofia?

Esercizio ridondante si riferisce a un esercizio con sovraccarichi le cui caratteristiche sono molto simili ad altri esercizi che si eseguono nell’allenamento, e che per questo sarebbero meno produttivi per un dato scopo, in genere l’ipertrofia muscolare.

Il tema era già stato affrontato su Body Comp Academy nel 2018, il primo sito tecnico che nè dedicò un articolo in Italia, in risposta al pensiero espresso solo pochi mesi prima dal noto coach Nick Tumminello. Sembra infatti che sia stato proprio Tumminello a coniare e popolarizzare questo concetto attraverso l’articolo su T-Nation (1).

Tuttora questo sembra essere molto travisato all’interno delle ampie questioni inerenti alla biomeccanica e alla selezione degli esercizi per l’ipertrofia. Per questo l’articolo intende ampliare la questione in maniera chiara, schematica e fruibile valutando anche la ricerca disponibile.

Esercizi ridondanti

Il concetto di ridondanza è sicuramente riconosciuto in senso negativo, lasciando intendere che la presenza di esercizi simili tra loro negli allenamenti sarebbe poco produttiva, e che focalizzarsi sulla diversificazione garantirebbe dei risultati superiori (1). Del resto, il termine stesso alluderebbe a qualcosa di superfluo o inutile, se non controproducente nel peggiore dei casi.

Questa idea trae le sue basi dal principio di “variare gli angoli di lavoro” largamente accettata nel bodybuilding più e meno tecnico, per cui gli esercizi selezionati in un programma in linea di massima dovrebbero prevedere delle caratteristiche biomeccaniche per quanto possibile differenti (2-5).

Controversie sulla ridondanza

Da una prospettiva tecnica, esistono molti problemi nell’attribuire alla ridondanza un’accezione negativa, che rendono in definitiva queste argomentazioni piuttosto deboli se non per certi aspetti controproducenti. Qui verranno elencati i 5 punti problematici:

Diventa un membro esclusivo

Per accedere a contenuti esclusivi e leggere l'articolo completo, unisciti subito alla nostra community. Abbonati ora e scopri una nuova dimensione di contenuti!

  • Lorenzo Pansini

    Lorenzo Pansini è formatore, natural bodybuilder, personal trainer e divulgatore scientifico specializzato in nutrizione sportiva (ISSN-SNS) e allenamento per il miglioramento fisico. Con oltre 10 anni di esperienza attiva nella divulgazione scientifica, è stato per anni referente tecnico per l'azienda leader Project inVictus con vari ruoli, e richiesto da altre importanti realtà del settore nazionale. È autore per testi e riviste di settore, come Alan Aragon's Research Review, redatta dal ricercatore e nutrizionista americano Alan Aragon.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!

Area Membri